AVVISO

Il servizio di assistenza telefonica non sarà disponibile per ferie dal 08 agosto al 19 agosto. Resta attivo il servizio di assistenza tramite ticket

Settore di appartenenza SETTORE ALIMENTARE Tipo di attività stabilimenti che eseguono le attivita' riguardanti materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti (MOCA) Oggetto della domanda Comunicazione relativa agli stabilimenti che eseguono le attivita riguardanti materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti (MOCA)
  • Inquadramento
    • Note per la Compilazione

      Indicazioni di carattere generale

      Nel caso in cui l’Impresa abbia una o più sedi (anche adibite a deposito) che si trovano in Comuni differenti, la medesima comunicazione dovrà essere presentata a tutte le Autorità territorialmente competenti. La comunicazione per ogni sede operativa gestita indipendentemente dalla tipologia di attività posta in essere. Per esempio, se un’impresa ha uno stabilimento di produzione in un Comune e uno in un altro Comune, essa dovrà inoltrare due distinte comunicazioni, una al primo Comune e una al secondo Comune).

      Sono soggetti all'obbligo di comunicazione gli imprenditori per come identificati nei Riquadri 1 e 2.

       

      RIQUADRO 3:

      La data da inserire è quella di inizio dell'attività riguardante i MOCA.

      Le modifiche oggetto di comunicazione sono le seguenti:

      • Variazione dei dati identificativi dell’impresa che comportino il cambio di partita IVA/C.F. In caso di subentro la notifica è effettuata dal nuovo titolare/legale rappresentante/altro;
      • ogni modifica riguardante uno o più dei seguenti aspetti:

      - tipologia di attività (es. all'attività di produzione di un laminato di alluminio viene aggiunta la produzione di film plastici);

      - del processo di produzione/trasformazione.

       

      Le comunicazioni per le attività esistenti dovranno essere inviate entro il 31.07.2017.

      RIQUADRO 5: In questo campo vanno indicate tutte le tipologie di MOCA che vengono trattate dall'impresa. Nel caso di attività inerente i metalli e le leghe metalliche, è necessario specificare il tipo di materiale (es. acciaio inox, banda stagnata, alluminio etc…).

       

      RIQUADRO 6: in questo campo vanno riportate tutte le specifiche tipologie di materiale prodotto/trasformato/depositato o distribuito dall'impresa (es. lamine di acciaio, lamine di alluminio, cartoni per pizza, pentole in acciaio inox, macchine per caffè, vaschette di plastica, piatti monouso, posate in plastica, pentole teflonate, etc.).

       

      RIQUADRO 7:

      Produzione in proprio o per conto terzi di materiali destinati e oggetti destinati a venire a contatto con alimenti.

      Trasformazione: comprende la produzione di MOCA a partire da materie prime idonee al contatto con alimenti:  es. produzione di poliaccoppiati, cartoni per latte, formatura di vaschette in alluminio a partenza da fogli sottili e laminati, preforme per bottiglie in PET o altre materie plastiche, stampa di pellicole in plastica, carte, catoni ecc.

      Deposito: comprende la sola attività di stoccaggio a supporto di una impresa che produce o trasforma MOCA anche per conto terzi.

      Distribuzione: comprende le attività di commercio/distribuzione MOCA. In questa tipologia specificare la provenienza dei MOCA (Paesi UE o Extra UE).

       

      RIQUADRO 8:

      In questo campo deve essere sinteticamente descritta l'attività svolta, individuando anche le fasi specifiche dei processi di produzione e trasformazione.

  • Responsabile
torna all'inizio del contenuto